La spesa nei casino online arriva a 278 milioni nei primi 8 mesi del 2016

Dati su casino e gioco online ad agosto 2016
Domenica 18 settembre 2016
In iGaming e gioco online

Continua l'inarrestabile avanzata dei casino online: la spesa totale registrata nei primi 8 mesi del 2016 è cresciuta del 37% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Secondo i dati sulla spesa relativa al settore del gambling legale italiano, pubblicati recentemente da Agipronews, sembra proprio che l'interesse dei giocatori italiani per i casino online sia più vivo che mai.

+37% rispetto allo scorso anno, con una spesa totale di quasi 280 milioni di euro in soli 8 mesi. Di questi, ben 34,3 milioni generati durante il mese di agosto, un cifra enorme se si pensa che durante il "periodo delle vacanze" solitamente ci sono altri interessi a cui dedicarsi.

Tra tutti gli operatori che forniscono giochi da casino spiccano Lottomatica, Microgame e Sisal, che occupano le prime tre posizioni del podio relativamente alla percentuale di spesa generata, un indicatore che mette in evidenza quali siano le preferenze dei giocatori per quest'anno. Ecco la lista completa dei primi 20 operatori in ordine di spesa generata per il 2016:

Operatore % 8 mesi 2016 % agosto 2016
Lottomatica 11.9 11.8
Microgame 9.6 8.8
Sisal 8.5 8.5
William Hill 7.0 6.3
Pokerstars 6.3 7.3
Eurobet 6.2 6.5
Snai Cogetech 6.0 5.3
Bwin 5.8 5.5
888 5.0 5.8
PaddyPower - Betfair 3.5 3.7
Starvegas 3.3 3.2
Admiral 3.1 2.8
Winga 2.1 1.8
Starcasinò 2.0 2.5
Goldbet 2.0 2.0
Bet365 1.9 2.1
Betway 1.5 1.3
32Red 1.1 1.0
Betflag 0.7 0.8
Intralot 0.7 0.6
Altri 12.0 12.5

I brand italiani sono più apprezzati dai giocatori

Lottomatica e Sisal sono due storici brand italiani nel mondo delle scommesse e occupano due delle prime tre posizioni. Microgame, anch'essa nata da un'idea italiana, comprende nel proprio network il noto brand People's e rappresenta la seconda "forza" in campo. Il successo di questi operatori risiede sia nella notorietà dei marchi (Sisal festeggia ques'anno il 70° anniversario dalla sua fondazione), sia nella quantità dei servizi offerti. Tutti questi operatori hanno ricevuto negli ultimi anni molti premi in varie categorie, compresi i noti EGR Italy Awards.

L'offerta di vari tipi di scommesse consente a questi operatori di avere un pool di giocatori iscritti alla piattaforma di gioco davvero ampio, giocatori che anche se non principalmente interessati ai casino online possono in parte contribuire alla crescita della spesa generata, rispetto a quegli operatori che offrono esclusivamente casino games. Non è raro infatti che un utente interessato a scommesse sportive, Superenalotto o Gratta & Vinci faccia qualche puntata anche nei giochi da casino.

Da questo punto di vista risultati positivi anche per SNAI che, dopo la fusione con il gruppo Cogetech, ha assimilato tutti i giocatori precedentemente attivi sul portale IziPlay, aggiornando inoltre il sito web con una nuova veste grafica, giochi nuovi e ottimizzando il tutto per il gioco da mobile.

Tra i migliori operatori anche i big internazionali

Risultati molto positivi per Pokerstars, il dominatore nel settore del poker online. Nonostante la grave crisi da cui il poker sul web sembra non riuscire a venire fuori, la recente aggiunta di un casino ai servizi di gioco di Pokerstars ha portato questo operatore tra i primi cinque nel giro di pochi mesi, in quanto a spesa generata. La presenza di un numero davvero enorme di giocatori di poker già iscritti alla piattaforma ha permesso al nuovo servizio di giochi da casino di partire subito con uno sprint incredibile.

Tra gli altri noti big internazionali che fanno parte della lista spiccano senza dubbio William Hill, 888 e il nuovo binomio PaddyPower-Betfair, dei cui servizi potete leggere le opinioni nella nostra classifica dei migliori casino AAMS.

Non spiccano invece Starvegas e Admiral, i brand noti soprattutto per la presenza delle famose slot machines e VLT identiche a quelle che si possono trovare nelle sale slot, nonostante un'offerta di bonus per i nuovi iscritti davvero competitiva.

Pochi risultati invece per Betway e 32Red, due nomi che ritroviamo nella nostra blacklist dei casino a causa dei requisiti troppo elevati imposti sulle promozioni.

La spinta al settore arriva anche da Mobile e bonus

La crescita della spesa relativa al gioco nei casino online nell'ultimo anno deriva anche dalla crescita del settore mobile. Più si espande l'offerta degli operatori per chi gioca in mobilità e più aumenta la possibilità che gli utenti pratichino attività di scommessa anche nei momenti in cui si trovano lontani dai propri Pc. Una situazione che, nonostante gli evidenti rischi legati alla dipendenza da gioco d'azzardo, sembra destinata a diventare ancora più evidente con il passare del tempo. I dati mostrano infatti che i giocatori da smartphone e tablet sono in rapidissima crescita.

Altro fattore da prendere in considerazione è quello delle promozioni offerte, sempre più variegate e sempre più ricercate dai giocatori. Maggiori informazioni al riguardo nelle sezioni dedicate ai bonus senza deposito immediato e ai bonus di benvenuto offerti dai vari casino AAMS.