Cresce il numero di siti di scommesse e casino bloccati da AAMS

Siti inibiti da ADM ad agosto 2017
Mercoledì 6 settembre 2017
In iGaming e gioco online

La blacklist dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli riguardante i siti di gioco a distanza raggiunge i 6505 "iscritti".

Proseguendo sulla strada del contrasto all'illegalità nel settore del gioco online, l'ADM (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli) ha aggiornato la lista dei siti inibiti e inaccessibili dal pubblico italiano, che adesso conta 6505 tra casino online e portali di scommesse e poker.

I siti presenti nella blacklist sono quelli che in qualche modo non rispettano le norme relative al gioco a distanza imposte per i giocatori provenienti dall'Italia: tra di essi si trovano quindi sia portali che mettono in atto vere e proprie truffe online, sia operatori che semplicemente non hanno richiesto, o ricevuto, la licenza necessaria per operare nel mercato italiano del gioco.

Come comunicato sulla pagina dell'ADM dedicata al contrasto al gioco illegale (da cui è peraltro possibile accedere all'elenco dei siti inibiti), "In Italia la regolamentazione del gioco distingue in maniera univoca i giochi non consentiti da quelli consentiti; per i primi viene fatto divieto assoluto di offerta da parte di chiunque ed in qualsiasi forma, per i secondi l’offerta è subordinata ad apposita concessione, autorizzazione, licenza od altro titolo autorizzatorio".

Lo stretto giro di vite applicato a partire dal 2007, che ha portato in questi anni all'inibizione di 6505 siti, ha permesso non soltanto di bloccare i casino e i servizi di gioco ritenuti non idonei o illegali, ma anche di incrementare notevolmente l'introito per i siti di gioco legali, con conseguente aumento del prelievo erariale a tutto beneficio dello Stato. Le misure prese dall'ADM sono infatti in parte causa della crescita enorme di cui il settore dei casino games è stato protagonista: lo scorso hanno la spesa ha raggiunto i 440 milioni e le stime per il 2017 parlano di circa 500 milioni.

Legalità non equivale a qualità

Purtroppo non sempre la legalità equivale alla qualità. Tutti i portali di gioco e i casino autorizzati dall'ADM sono affidabili dal punto di vista della gestione delle transazioni e del rispetto dei regolamenti pubblicati e delle norme in vigore, ma non tutti offrono un livello qualitativo sufficiente, almeno per quanto riguarda la nostra opinione.

Per questo motivo abbiamo deciso di redigere le recensioni complete con valutazione di molti casino online, che poi abbiamo suddiviso anche in una lista di quelli che riteniamo i casino più validi e una blacklist che comprende invece gli operatori da evitare. Potete accedere a queste informazioni in modo veloce mediante l'indice dei contenuti seguente:

Vi ricordiamo che tutti questi operatori operano legalmente nel mercato del gioco in Italia, indipendentemente dalla nostra valutazione soggettiva.

Perchè evitare i siti non autorizzati

Il blocco dei siti inibiti dall'ADM avviene attraverso il filtraggio dell'indirizzo IP dell'utente. Per questo motivo risulta molto semplice aggirare tale blocco con programmi specifici che "nascondono" il vero indirizzo IP.

Questa pratica è ben documentata sul web e di semplice attuazione. Tuttavia sconsigliamo di metterla in pratica, così come sconsigliamo di puntare sui siti stranieri e non autorizzati, i cosiddetti ".com". Il motivo è semplice: a meno che non siate degli esperti conoscitori di questo mondo, non potete sapere con chi avete a che fare.